domenica 3 gennaio 2010

riflessioni rapide


brooming: verbo inglese che significa piangersi addosso, lamentarsi continuamente per qualunque cosa possibile e immaginabile che (mi ) succeda sul globo terracqueo.

Oggi , leggendo questo "insipiring" book ("Eat, Pray, Love di Elizabeth Gilbert) ho realizzato le seguenti massime/ verità:

1) spendo troppo tempo della mia vita "brooming"

2)devo ringraziare Dio per il lavoro da cameriera all'Hilton che ho trovato qui a Brighton perchè:
mi permette di pagare l'affitto, senza legarmi agli obblighi di un lavoro costante

3) quando lavoravo nel "Choco-Zoo" mi lamentavo delle troppe responsabilità e dei pochi soldi; qui ho sempre pochi soldi, ma zero responsabilità, che mi permettono di fregarmene delle sorti dell'Hilton Metropole di Brighton nel momento esatto in cui metto la mia scarpetta, calzata di mocassino camerieresco, fuori dal perimetro dall'Hotel

4)devo inoltre ingraziare Dio perchè questo lavoro mi lascia abbastanza tempo libero per dedicarmi alle mie attività favorite quali giardinaggio (domani finalmente vado a visitare il terreno del BHOGG, vedi post Spirito(sa) Verde), make up, cucina... oggi ho fatto tortilla con patate e cipolle, yummy yummy...!!)
Today is the day, mi sento ispirata e ho deciso di essere positiva!
Basta con le lagne!!

(Ovviamente tutto ciò non è minimamente influenzato dalle due bottiglie di rosè+cicchetto di bayleys che ci siamo bevuti+mitica playlist del Topo Group+Dave che balla con addosso un poncho fucsia da messicano reietto...)

E poi c'è chi dice che se non si esce il sabato sera si è sfigati...buon sabato sera, Baggies Backpackers!

1 commento:

  1. Ehii, ogni tanto passo di qui e siccome non hai postato cose nuove stavo leggendo questo post di qualche giorno fa. Anche io ho appena finito di leggere Eat Pray and Love. L'ho trovato meraviglioso e molto inspiring, come giustamente dici tu :)
    Un abbraccio
    Jas

    RispondiElimina